nord

TURISMO E CULTURA IN ITALIA

BERGAMO : CITTA'  D'ARTE

Già in epoca protostorica il  colle dell'attuale città contava alcuni insediamenti umani. In tempi successivi arrivarono poi Celti, Romani, Goti e Longobardi.

Per quattro secoli Bergamo fece poi parte della Repubblica di Venezia e sono ancora numerosi i segni di questa lunga presenza. La città è tradizionalmente formata da una parte alta ed una bassa (fra loro collegate anche da una funiculare). Nella parte bassa in antico sorgevano dei borghi che, nel corso dei decenni, si sono integrati all'iniziale centro storico. La parte alta è praticamente circondata dalle mura ideate dal comandante veneziano Sforza Pallavicino.  

Centro della città storica è la Piazza Vecchia sulla quale si affacciano i palazzi più interessanti. Sono attigue alla stessa piazza la Cattedrale, la basilica di Santa Maria Maggiore, la magnifica cappella rinascimentale del condottiero Colleoni ed il Battistero.   

Sempre a Bergamo sono ancora rilevanti: il chiostro di San Francesco, lo spalto della Fara con il complesso di S.Agostino ed infine  la chiesa di S.Michele al Pozzo Bianco . In quest'ultima lavorò anche Lorenzo Lotto che tante opere ha lasciato in questa città: oltre che nella predetta chiesa sono da citare le "tarsie" in legno di Santa Maria M., la pala di San Bartolomeo, la Madonna in Trono nella chiesa di Santo Spirito ecc.



Bergamo alta, veduta parziale, foto Alpy 2006  


portale ingresso S.Maria Maggiore, foto Alpy 2006

Di rilievo nella città sono  anche il museo dedicato a Gaetano Donizzetti, la biblioteca Angelo Mai, il museo di scienze naturali Caffi ed infine l'Accademia Carrara con un ricchissima collezione d'arte. E quest'ultima merita senz'altro una visita.

 

Pinacoteca, Fondazione Carrara

 



il grande santuario di Caravaggio, in provincia-foto kekko, dreamstime

 

home